Pan Bauletto con lievito madre

25 Ottobre 2018Elena Valsecchi

Prep time:

Cook time:

Serves:

Mi piace impastare, mi regala serenità e mi rilassa. Mi capita spesso dopo una giornata frenetica, dove tutto va in maniera diversa da come lo avevo programmato, di sentire impellente il desiderio di impastare. Come se fosse una cura per la malattia, perché l’impastare, il rigirare, il mescolare, l’affondare le mani nel morbido impasto profumato mi regalano sensazioni che mi mettono in pace con il mondo, quel mondo che proprio in quella giornata me le ha fatte girare a mandolino 🙂 . Dicevo… questa ricetta è di qualche tempo fa, ora il mio lievito madre con il caldo di quest’estate e la poca cura che ahimè non gli ho dato, è morto e sepolto e nell’attesa di trovare qualche amica che me ne regali un pezzettino per poter ricominciare ho pensato di coccolarmi con il rivedere questa ricetta, tanto semplice ma tanto tanto buona.  Mi sembra di sentirne ancora il profumo…

La ricetta a mio parere perfetta viene dal blog di Eva e Claudio “Fables de Sucre” dove trovo spesso ricette meravigliose. Questo pane è perfetto sia con una marmellata che con un formaggio saporito, non è ne troppo dolce ne troppo salato ma davvero buonissimo!

Ingredienti per uno stampo da plum cake:

  • 390 gr di farina 0
  • 100 gr di pasta madre
  • 50 gr di uova (1 uovo medio)
  • 180 gr di latte
  • 30 gr di zucchero
  • 12 gr di sale
  • 55 gr di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

In una planetaria versate la farina setacciata, il lievito madre, uova, zucchero e metà quantità di latte. Con il gancio impastate e versate piano piano il latte che vi rimane e il sale. Mentre la planetaria lavora versate a filo anche l’olio in modo che l’impasto lo assorba piano piano. Deve risultare un impasto morbido, asciutto e bello elastico. Io di solito lo impasto per una decina di minuti. Versate l’impasto sul vostro piano di lavoro e dategli la forma di una palla poi lo lasciate riposare coperto da una ciotola per almeno una mezz’oretta. A questo punto stendete la pasta del Pan Bauletto e dategli una forma rettangolare, il lato corto deve essere della misura del vostro stampo da plum cake. Con il mattarello stendete fino ad avere uno spessore di circa 5 millimetri e poi arrotolatelo molto stretto in modo che non possa passare l’aria. Imburrate lo stampo e metteteci il rotolo di impasto con la piega di chiusura verso il fondo dello stampo, coprite con un telo infarinato e lasciate lievitare fino al raddoppio. Dipende molto dalla temperatura che avrete in cucina, per me ci sono volute quasi 5 ore. Quando sarà lievitato a sufficienza infornate in forno caldo a 165° per circa 40/50 minuti. La crosta deve rimanere bella dorate, come quella della foto 🙂 . Togliete dal forno e lasciatelo intiepidire prima di rimuoverlo dallo stampo. Se avrete pazienza e l’avrete fatto raffreddare ben bene su una gratella siete stati bravissimi! Io non ho resistito e l’ho tagliato ancora tiepido…. Un tripudio di morbidezza e profumo di pane divino credetemi!

Poche cose mi regalano questa sensazione di pace come il preparare il pane, aspettare pazientemente che lieviti, sbirciare la crescita sotto il telo infarinato, scrutare la cottura in forno e infine mangiarne un pezzetto quando è ancora tiepido, penso non esista al mondo nulla di più buono….

“La fantasia è come la marmellata, bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane.”

(Italo Calvino)

Print Recipe

Nutrition

16 Comments

  • Serena

    6 Novembre 2018 at 11:38

    Questa ricetta è favoloso Ely, quel pan bauletto ha un aspetto strepitoso. io con il lievito madre sono un po’ negata per cui lo guardo con molta ammirazione. Un abbraccio

    1. Elena Valsecchi

      14 Novembre 2018 at 11:42

      Ciao Serena, guarda che è davvero semplice, te lo dice una panificatrice in erba 🙂 grazie!

  • Francesca

    5 Novembre 2018 at 13:04

    Ely, bentrovata! Da parecchio non venivo qui e non ti sento… 🙂 Vedo che le mani sono belle attive, che il forno regala meraviglie, che c’è la voglia di spalmare e di addolcire questi giorni piovosi e cupi, che la cucina sa bene come combattere… io faccio uscire il sole a suon di mais, zafferano e curcuma, ognuno ha i suoi metodi, l’importante è far scorta di giallo, di energia, di calore, di tepore…

    1. Elena Valsecchi

      14 Novembre 2018 at 11:43

      Ciao Francy, si con i mille impegni ma cerco di esserci anche se non con la stessa frequenza di prima! Panificare è una terapia che guarisce il cuore! Un abbraccio grande e grazie!

  • LAURA

    29 Ottobre 2018 at 15:18

    Praticamente perfetto e in questa tristissima giornata di vento e pioggia mi ci vorrebbe proprio anche da solo, senza marmellata o formaggio, mi renderebbe felice!!!
    Baci

    1. Elena Valsecchi

      30 Ottobre 2018 at 15:56

      Laura ciao, come hai ragione, dopo il disastro di ieri che ha colpito tutta l’Italia una piccola coccola ci vuole, un bacione e grazie!

  • Claudia

    28 Ottobre 2018 at 11:47

    Quanto tempo che non impasto!!!!! ma prima o poi.. mi ci rimetto! Intanto ammiro il tuo pan bauletto a dir poco perfetto! Un bacione e buona domenica :-*

    1. Elena Valsecchi

      30 Ottobre 2018 at 15:57

      Ciao Claudia, questa ricetta è davvero meravigliosa, l’ho rifatto più volte ed è sempre buonissimo!!!! Un bacio grande e grazie!

  • edvige

    26 Ottobre 2018 at 17:04

    Quello pronto nel piatto preso da qui gnammmm. Buona serata cara un abbraccio e buon weekend.

    1. Elena Valsecchi

      30 Ottobre 2018 at 15:58

      Cara Edvige spero che virtualmente ti sia piaciuto 🙂 Grazie e un abbraccio grandissimo!

  • Daniela

    26 Ottobre 2018 at 11:35

    Anche il mio lievito madre se ne è andato prematuramente 😉
    Fantastico questo pan bauletto, mi sembra di sentirne il profumo ^_^
    Un bacio

    1. Elena Valsecchi

      26 Ottobre 2018 at 16:14

      Ciao Dany grazie è davvero strepitoso! Ora vedo se qualche amica vicina me ne regala un pezzettino 🙂
      Un bacione

  • simona milani

    26 Ottobre 2018 at 9:10

    purtroppo anche la mia pasta madre è defunta, povera Gina mi spiace ma l’avevo trascurata un bel po’…
    Questo pan bauletto è stupendo!
    Bacioni cara

    1. Elena Valsecchi

      26 Ottobre 2018 at 16:15

      Eh Simo anche la mia povera cara 🙂 ma voglio riprovare, magari la rifaccio 🙂 Un bacione e grazie!

  • zia Consu

    25 Ottobre 2018 at 20:59

    Avrei potuto scrivere le tue stesse emozioni legate all’amore per la panificazione! Peccato non abitare vicine o te ne avrei regalato subito un pezzo 🙂
    Questo pan bauletto ha un aspetto strepitoso, mi sa che lo replicherò presto anch’io ^_^

    1. Elena Valsecchi

      26 Ottobre 2018 at 16:16

      Non c’è per me gioia più grande che impastare davvero 🙂 Caspita la tua sarebbe stata benissimo qui nella mia casina! Un bacione e grazie!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Recipe Next Recipe

Example Colors

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close