Pesche burro e miele alla francese

16 Settembre 2019Elena Valsecchi

Prep time: 10 minutes

Cook time: 20 minutes

Serves: 6 persone

Vi avevo anticipato nel post scorso di un nuovo progetto in compagnia della mia amica Simo, nato così per caso in una delle nostre lunghissime chiacchierate pomeridiane, un pomeriggio di fine agosto. Ero appena rientrata dalle ferie e stavo sistemando gli ultimi libri acquistati, negli scaffali della mia camera hobby.

Mi guardo intorno come sempre estasiata e fiera della mia collezione e per divertimento inizio a contare solo i libri di cucina, 50, 100, 130, “caspita però ne ho tanti” penso e continuo, 200, 250, “davvero non immaginavo…” e comincio ad avere un po di tachicardia… 320, 370… “Ely fermati, ti prego fermati…” e mi sono fermata si, non ho finito di contare lo giuro, stavo andando in iperventilazione, davvero in tutti questi anni ho accumulato così tanti libri di cucina? Sono tutti belli, sono delle piccole opere d’arte, non ne ho mai regalato ne prestato alcuno perché per me sono preziosi più dell’oro, ma il pensiero è stato che purtroppo a parte l’entusiasmo del momento dell’acquisto e magari per qualche settimana ancora, poi pian piano rimangono li silenziosi, scaldandosi con i raggi del sole che entrano dalle finestre in estate e con qualche granello di polvere che gli regala quel non so che di antico, in attesa magari che un braccio si allunghi per toglierlo dallo scaffale…

Così ne ho parlato con la Simo, ci siamo confrontate ovviamente ritrovandoci su gran parte dei pensieri e quasi contemporaneamente, siamo diaboliche a volte lo sappiamo 🙂 , ci è venuta questa idea, riprendere i nostri tanto amati libri di cucina (abbiamo praticamente gli stessi) e risfogliarli, gustandoli magari in una mezz’oretta di pausa, cercando delle ricette che siano nelle nostre corde per proporle sul blog.

Tutto questo ha due scopi principali, il primo e di trovare nuove ispirazioni con delle ricette diverse e farvele conoscere insieme al libro che tratteremo, il secondo più opportunista 🙂 è quello di non sentirci troppo in colpa nell’acquisto di altri nuovi meravigliosi libri di cucina, perché quando si ha una passione quasi compulsiva come la nostra per i libri, non si smette mai <3 .

Cominciamo con un libro davvero molto molto bello, che ci presenta come utilizzare il miele in cucina, sia nei piatti salati che in quelli dolci oppure in squisite bevande e liquori.

Un cucchiaio di MIELE

Se le api non vi sono mai state molto simpatiche, immaginate per un attimo come sarebbe amara la vita senza il loro dolcissimo miele. Anche solo a guardarlo, con quel suo colore che è una cangiante sinfonia di note dorate, si capisce al volo che è un tesoro prezioso.

Mangiarne una cucchiaiata quando si è giù di morale restituisce il sorriso, ma accontentarvi di sfruttarlo semplicemente per dolcificare al posto dello zucchero sarebbe pura eresia! Potete usarlo per realizzare un’infinità di ricette, e non solo dolci,perché con il salato si sposa che è una meraviglia. Potete farci una deliziosa marinata, guardarlo colare lentamente su fagottini di pasta fillo al formaggio di capra o magari usarlo per preparare una maionese super originale. E poi c’è anche molto altro…

Il miele imparerete a conoscerlo e comprenderlo, oltre che ad apprezzarlo e a usarlo in cucina. Ma ora basta, non ci piacciono le spie, quindi non saremo certo noi a rovinarvi la sorpresa. Se volete scoprire cosa stanno confabulando nell’alveare… il libro giusto èa portata di mano, non ronzategli troppo intorno e portatevelo a casa!

Autore: Hattie Ellis – Guido Tommasi Editore – Prezzo € 25.00

Cercheremo in questa rubrica che pensavamo di fare una volta al mese, di proporvi anche libri tematici e particolari, magari in prossimità delle festività come il Natale, San Valentino, Pasqua, ovviamente seguendo il ritmo delle stagioni.

Bene, ho già scritto troppo e spero di non avervi annoiato, vi lascio questa ricetta che ho trovato semplice e gustosa, adatta sia per accompagnare un fresco gelato al fiordilatte, oppure come aggiunta ad uno yogurt naturale, mentre io l’ho provata con una ricotta di pecora e l’abbinamento è stato indovinato, a mio parere è adatta anche ad un pesce azzurro alla griglia, provatela ora che ci sono ancora sui banchi del mercato le ultime pesche dolci e succose e non ve ne pentirete!

Spero che questa rubrica vi appassioni come ha appassionato noi e che questi libri siano di spunto per nuove ricette e per nuovi acquisti, non dovrò mica essere solo io ad avere una camera piena di libri 🙂 🙂 🙂 .

 

Vi invito a sbirciare anche la splendida ricetta della Simo, golosissima credetemi!

Pancakes alla ricotta e miele

Augurando a tutti voi un buon inizio settimana, vi do appuntamento per il prossimo post, dove vi presenterò un liquore davvero spaziale!

Print Recipe

Pesche burro e miele alla francese

  • Preparazione: 10 minutes
  • Tempo di cottura: 20 minutes
  • Tempo totale: 30 minutes
  • Serves: 6 persone

Questa ricetta che apparentemente sembra un dolce, ha un gusto molto neutro, la dolcezza è data dai succhi della frutta matura e dal miele, ma non essendo esagerata e con un gusto bilanciato è perfetta come contorno per un piatto di carne o di pesce alla griglia o per accompagnare un tagliere di formaggi. Il basilico e l'olio extra vergine di oliva sono a mio parere gli ingredienti magici che la rendono perfetta.

Ingredienti:

  • 4 pesche
  • 1 limone, non trattato
  • 20 gr burro salato
  • 1 pizzico pistilli di zafferano, in ammollo in 1/2 bicchiere d'acqua
  • 2 1/2 cucchiai miele d'acacia
  • 5 foglie basilico fresco
  • 1 1/2 cucchiaio olio extra vergine d'oliva

Preparazione:

  • 1)

    Lavate e tagliate a spicchi le pesche ed il limone, lasciando la buccia per entrambi ed eliminando i nocciolini del limone ed il nocciolo della pesca.

  • 2)

    In una pentola che contenga sia le pesche che il limone ben distese sul fondo, fate sciogliere il burro salato, aggiungete lo zafferano on il suo liquido di ammollo e il miele.

  • 3)

    Aggiungete la frutta e cuocete a fuoco lento per 20 minuti circa, le pesche devono risultare morbide ma non sfatte e il liquido quasi caramellato.

  • 4)

    Spegnete e aggiungete le foglie di basilico spezzettate.

     

  • 5)

    Prima di servire condire con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Note:

L’autrice consiglia di preparare questo piatto qualche ora prima ed eventualmente intiepidirlo prima di servire.

26 Comments

  • La mia famiglia ai fornelli

    18 Settembre 2019 at 10:12

    Adoro questa ricetta! Ma soprattutto condivido il progetto! Ho avuto lo stesso pensiero quando la mia povera libreria è crollata. Spostando altrove tutti i miei libri di cucina mi sarebbe piaciuto fare una cosa simile ma con il mio piccolo ometto il tempo per leggere-cucinare-fare blog è diventato meno di zero… aspetto tempi migliori e vi copierò! 😉

    1. Elena Valsecchi

      18 Settembre 2019 at 11:39

      Siamo in tante in questa situazione vedo 🙂 , quando avrai tempo lo devi fare, è un peccato non usarli 🙂
      Grazie! Un bacione

  • Mile

    17 Settembre 2019 at 19:37

    L’ho scritto anche a Simo : davvero una bella idea! E questa ricettina tanto gustosa.

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 19:48

      Ma grazie davvero! Un bacione

  • Natalia Piciocchi

    17 Settembre 2019 at 16:32

    Una bellissima idea e sono certa che ci regalerete tantissime belle ricette e forse ispirerete anche me ad usare i tanti libri che anche io ho accumulato negli anni. Pesche e miele è un abbinamento che già conosco, mi piace in questo caso l’uso dello zafferano.
    Bravissime!!!!

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 19:50

      Ciao Natalia speriamo di “spingerti” a sfogliare i tuoi tanti libri allora, grazie! Un bacione!

  • saltandoinpadella

    17 Settembre 2019 at 14:10

    In effetti ne hai davvero tanti, batti anche me…almeno credo. non ho mai fatto la prova del conteggio 😀
    Mi piace un sacco questa idea che hai avuto con la Simo, voi due siete una forza insieme

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 19:51

      Elena eh si forse sono un po esagerata, ma mi piace così tanto averli 🙂 grazie! Un bacione

  • Tatiana

    17 Settembre 2019 at 9:02

    Ahahah vedo che quello dei libri è un problema comune, anzi io sono ancora peggio: essendo una lettrice compulsiva finisce che leggo solo ebooks per lasciare del posto libero ad ospitare i libri di cucina… che poi soggiornano a lungo termine della polvere in quanto non è mai il momento giusto!
    Intanto faccio mia questa ricetta: ho una quantità di burro salato nel congelatore, lo acquisto in Austria poiché da me non lo trovo proprio per farci il caramello, ma stavolta è proprio tanto quindi la tua ricetta capita a fagiolo!
    Me la copio subito 🙂
    Un bacio!

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 13:15

      Tatiana, mannaggia a noi ma il leggere è amare i libri è così bello!!!! Provali vedrai che ne rimarrai entusiasta! Un bacione grande!

  • LaRicciaInCucina

    17 Settembre 2019 at 7:20

    Nel leggere il post di Simo mi era venuto il sospetto che poteste avere un bel numero di libri visto e considerato che lei scriveva che la rubrica verterà sui vostri libri di cucina “comuni”… ma… 350 + x… mamma mia!!!! Voglio vedere la tua libreria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Siccome, però, non è possibile mi “accontenterò” di sbirciare i vostri post a tema.
    Avete avuto un’idea meravigliosa. Anch’io compro spesso libri di cucina che poi finiscono negli scaffali della libreria soprannominata “DIMENTICATOIO”.
    Dovrei cominciare a riprenderne in mano qualcuno ed a sperimentare un po’ di più.
    Il mio rapporto con il miele è un po’ controverso. Mangiato a cucchiaini non mi piace ma dammi dei formaggi ed è la fine. In più quando vedo i barattoli contenenti svariate sfumature di giallo (ma anche caramello) sui banchetti degli apicoltori… li comprerei tutti!!
    Buone queste pesche: mi attizza un sacco il tuo suggerimento di utilizzarle come contorno.
    A presto!

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 13:17

      Eh vedi che ogni tanto bisogna rispolverarli? E si trovano sempre golose ricette da provare come questa! Io invece adoro il miele in tutti i suoi colori e in tutte le sue varianti 🙂 un bacione e grazie!

  • ipasticciditerry

    17 Settembre 2019 at 6:03

    Cosa devo dirvi? Anche io ho la passione per i libri, ne ho una quantità incredibile ma devo confessare che è da un pezzo che non riesco a sfogliarne nessuno, per mancanza di tempo. Mi piace molto la vostra rubrica, può essere davvero uno spunto per provare nuove ricette. Questa ricetta è molto particolare e di sicuro golosa, mi piace 🙂 Ciao Ely, un bacio. Alla prossima

    1. Elena Valsecchi

      17 Settembre 2019 at 13:18

      Terry usiamo le meraviglia che teniamo sugli scaffali è un peccato lasciarli a riposo! Un grosso abbraccio e grazie!

  • Giovanna

    16 Settembre 2019 at 15:50

    Di libri di cucina ne ho pochini, i miei preferiti sono quelli di Guido Tommasi Editore e non a caso, questa splendida ricetta è tratta da uno dei suoi libri. La vostra idea è buona, dovrei leggerli con più attenzione e fare qualche ricetta. Come dire, capitalizzare. Un abbraccio

    1. Elena Valsecchi

      16 Settembre 2019 at 16:02

      Ciao Giovanna, guarda in quanto a capitale è meglio sorvolare 🙂 , si sono dei libri bellissimi con tanti spunti golosi, grazie cara!

  • lory b

    16 Settembre 2019 at 14:54

    Ma che bella rubrica, vi seguirò con gioia 🙂 e con le ultime pesche del mio alberello proverò la tua ricetta!
    Buon pomeriggio!

    1. Elena Valsecchi

      16 Settembre 2019 at 16:04

      Ciao Lory che grande piacere ritrovarti qui <3 , provala è davvero deliziosa, con le pesche a km zero poi, chissà che bontà! Grazie!

      1. Mary Vischetti

        17 Settembre 2019 at 8:39

        Ely, complimenti per questa bella ed interessantissima iniziativa. Non vedo l’ora di gustare tutte le delizie che tu e Simo ci regalerete! Vi seguirò con immenso piacere. Fantastiche le tue pesche cara, da provare assolutamente!
        Baci😘
        Mary

        1. Elena Valsecchi

          17 Settembre 2019 at 13:16

          Ciao Mary ma grazie di cuore!!!! Ne siamo molto entusiaste anche noi! Un bacione e grazie di cuore!

  • Daniela

    16 Settembre 2019 at 13:21

    Ho già scritto dalla Simo che questa rubrica è meravigliosa e molto interessante.
    Adoro il miele e le pesche. Quest’anno le sto mettendo in tutte le ricette :))
    Proverò anche questa 😉
    Un bacio

    1. Elena Valsecchi

      16 Settembre 2019 at 13:25

      Ciao Dany grazie mille, siamo molto entusiaste di questa nuova rubrica, ci piace davvero molto! Un bacione!

  • Simona Milani

    16 Settembre 2019 at 13:19

    …che dire?!
    Vien voglia di rubarne una cucchiaiata dal monitor….e per me che sono diventata intollerante alle pesche è comunque una delizia perchè, se son cotte le posso mangiare e non mi fanno nulla!!!
    Un libro davvero meraviglioso sotto tutti i punti di vista, non vedo l’ora di rimettermi a pasticciare, magari il prossimo mese, chissà… 😉
    Baci cara!

    1. Elena Valsecchi

      16 Settembre 2019 at 13:23

      Simo grazie di cuore davvero, hai ragione un libro molto interessante e ricco di spunti, un bacio grande!

  • Laura De Vincentis

    16 Settembre 2019 at 12:05

    Come ho scritto alla Simo io vi amo!!!! bellissima questa rubrica e le due ricette che ho visto sono favolose. Queste pesche burro e miele le devo proprio provare, mi ricordo una ricetta simile che mi faceva zia, ricordi di infanzia. Un bacio

    1. Elena Valsecchi

      16 Settembre 2019 at 12:09

      Tesoro mio grazie!!!!!! Abbiamo troppi libri meravigliosi per non usarli, un bacione grande grande <3

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Recipe Next Recipe

Example Colors

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close