Polpette di cous cous di grano saraceno e ceci

Prendersi del tempo… Che bella cosa poterlo fare ogni tanto. Mi serve per pensare, riflettere, pregare e staccarmi da tutto, soprattutto in un periodo come questo. Avere tre figli che vanno dai 19 ai 13 anni con problemi di scuola, di cuore, di maturità scolastica, di ormoni e tutto quello che vi viene in mente a volte è dura. Sarò che non sono più quella di una volta, sarà la stanchezza mentale e fisica ma ogni tanto cado, cado e faccio fatica a rialzarmi. Per fortuna ho Paolo che è marito e un papà presente  che mi sostiene in tutte le decisioni a volte anche difficili, che le amiche quelle vere ci sono sempre anche per una battuta spiritosa o per un tè che ci fa scambiare qualche chiacchiera, ma a volte è difficile guardare tutto questo in una prospettiva positiva. Il bello e la fortuna è che poi so sempre che dopo i temporali, a volte anche violenti, viene sempre il sole e quando arriva mi scalda l’anima e il cuore come una coperta calda e confortevole…

Ma veniamo a questa ricetta che è stata per tutti noi una scoperta gustosa e piacevole. Quando ho deciso di provare questo prodotto dell’azienda Verdi Radici non volevo fare le solite cose ma al momento della composizione della ricetta mi sono chiesta se stavo facendo davvero bene ad utilizzarlo così, la risposta mi è venuta guardando Lucia mangiare 6 polpette di seguito e non contenta, visto la quantità industriale che avevo prodotto, se le è spazzolate anche il giorno dopo scaldandole velocemente al microonde. Ma vediamo come fare queste deliziose polpette!

Ingredienti per 8/10 persone:

350 grammi di cous cous di Saraceno e ceci Verdi Radici
1 filo d’olio extra vergine di oliva
1 scalogno

2 carote tagliate a julienne
1 patata media lessata
2 zucchine tagliate a julienne
1 cipolla bianca affettata
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale q.b.

2 uova
Formaggio di grana grattugiato
Pane grattugiato q.b.

Preparazione

Per prima cosa ho sciacquato il cous cous, questo tipo è molto sottile e per scolarlo ho utilizzato un telo di garza, quello che si usa per colare il formaggio, poi fate rinvenire il cous cous con dell’acqua bollente (circa 350 grammi) sgranatelo per bene e conditelo con un filo d’olio, lasciatelo intiepidire.

Ora bisogna cuocere le verdure, fate soffriggere con l’olio per qualche minuto le verdure tranne la patata, aggiustate di sale e lasciate raffreddare.

In una ciotola capiente versate il cous cous, le verdure, la patata lessa che avrete schiacciato, le uova, il formaggio e se serve del pane grattugiato, l’impasto deve comunque rimanere morbido morbido, aggiustate di sale e formate le polpette.  Ponetele su delle teglie coperte di carta forno e fatele cuocere in forno caldo a 220° fino a quando saranno dorate da entrambe le parti. Servitele calde o tiepide con una bella insalata fresca. Noi abbiamo accompagnato con dell’acqua fredda aromatizzata alla menta e devo dire che era perfetta!

La quantità che ho preparato io era davvero abbondante quindi decidete voi come procedere eventualmente dividete tutti gli ingredienti a metà. Come dicevo prima siamo rimasti davvero entusiasti di queste polpette anche l’uomo carnivoro, che non ha disdegnato di sbafarsene almeno 8 tanto per gradire. Grazie anche all’azienda Verdi Radici che mi ha permesso di provare questo prodotto che non conoscevo e che non ho mai utilizzato in cucina. E’ bello poter sperimentare con ingredienti sani e buoni vero?

Vi auguro un fine settimana sereno, io dovrò dare una mano a cucinare a dei cari amici per un anniversario di matrimonio e una comunione, che belle che sono queste feste!

A presto ♥

38 comments on “Polpette di cous cous di grano saraceno e ceci

  1. Sono certa che quella fascia di età sia quella più difficile e che sia molto faticoso star dietro a tutto…meno male che tu hai tanta positività dentro di te e questo ti aiuta a superare tutto ^_^
    Golosissima proposta, perfettamente nelle mie corde…se potessi mi farei adottare anch’io da te 😛

  2. mangio spesso il cous cous ma non ne ho mai fatto delle polpette! mi sembra davvero un’ottima idea, bravissima ely!
    un abbraccio e buon fine settimana 🙂

  3. A chi lo dici, anch’io vorrei il sole dopo in temporale, ma la mia burrasca pare infinita , uno dei miei figli mi fa dannare non poco . Deliziose le tue polpette !!!!! un abbraccio cara elena e buon fine settimana

  4. che bella idea queste polpettine, mi garbano un sacco, proverò a farle anche io!
    P.s: come ti capisco…fare il genitore è i mestieri più difficile del mondo…non scoraggiamoci e tiriamo innanzi…
    Ti abbraccio

  5. Tre figli sono un bell’impegno ma la vostra è una bella famiglia unita, ricca di buoni sentimenti e anche se la fatica è tanta, quello che si ha seminato si raccoglie.
    Sto provando le polpette in molti modi, questo mi manca e lo trovo molto interessante, ottima proposta!!!
    Baci e buon lavoro per i tuoi impegni festaioli!!!

  6. Buone! Un piatto sano, con tante buone verdure, allegro e colorato. Anche io tempo fa avevo fatto delle polpette con il cous cous ma le tue sono più buone, con tutte queste verdure. Eh tesoro, te l’ho già detto, pensa che questo momento passerà e dopo sorriderai al ricordo. Te lo dico perchè ci sono passata, certo tu ne hai addirittura tre … quindi tutto moltiplicato. Porta pazienza e speriamo che crescano in fretta. Un buon fine settimana anche a te cara, un bacio

  7. Ti capisco eccome (io ne ho solo uno, ma sono sola e lavoro pure a tempo pienissimo…). Quanta fatica ! Ma mio figlio è il più bel regalo della vita. Magari riuscissi a fargli mangiare polpette come queste con tante verdure e…meet free ! Mio figlio è stra stracarnivoro

  8. Il cous cous mi piace da impazzire.. ma di grano saraceno e ceci non l’ho mai visto!!! Ottima idea queste polpette.. son molto sfiziose.. baci e buon sabato :-*

  9. Ci sono passata e ti capisco. Tra qualche anno ricorderai tutto anche con un sorriso, parola di mamma 🙂 Il tempo poi smussa gli angoli e ciò che ti ha fatto rattristare o arrabbiare diventerà un dolce ricordo.
    Ottime le tue polpette e anche l’acqua alla menta ^_^
    Buona domenica.

  10. Che bel piatto Ely, immagino sia anche molto buono. Sono d’accordo, prendersi del tempo è utile per staccare e ritrovare un po’ di energia. E’ forse il più grande lusso dei nostri giorni, riuscire a ritagliarsi uno spazio per riflettere in pace. Ti abbraccio.

  11. Queste polpette sono meravigliose!!!! Proverò a farle anche io!
    Fare il genitore è il mestiere più difficile del mondo ed io ancora non ho modo (fortunatamente) di affrontare queste problematiche perchè lo gnomolo ancor piccolo (si fa per dire)….ma eccolo sai…settembre è lì che mi aspetta con i primi scogli difficili della scuola……
    Un abbraccio grande

    1. Sabrina mamma mia, è davvero difficile, poi mi rendo conto che sono fortunata ma a volte la pazienza scappa e le preoccupazioni prendono il sopravvento…. Grazie di cuore e buona serata!

  12. Il cous cous di grano saraceno non lo conoscevo e non l’avevo mai provato, visto il risultato con tua figlia credo che sia proprio buone. Le polpette a vedersi sono molto invitanti. Spero che la primavera ti porti buonumore e una sferzata di energia, un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *