Risotto alla pizzaiola

Nella nostra cucina basta dire la parola “pizzaiola” e tutte le bocche fanno un sorriso, ci piace la polenta alla pizzaiola, la pasta alla pizzaiola, la carne alla pizzaiola, questa poi è una ricetta di famiglia. La mia mamma per farmi mangiare un po di carne quando ero piccola cercava in tutti i modi di mascherarla con i sapori che più mi piacevano e mozzarella, pomodoro e origano erano i miei sapori preferiti perché mi ricordavano la pizza che ho sempre amato tanto. Una sera di qualche settimana fa quindi quando ho pensato alla  famosa “piazzaiola” della mia mamma e volendo invece fare un risotto che piace tanto al “Capitano” ho mixato le due idee e eccolo qui, il mio risotto alla piazzaiola, gustoso, profumato e filante!

Ingredienti per 5 persone

400 gr di riso Carnaroli
2 mozzarelle tagliate a dadini
1 lattina di polpa di pomodoro la Finissima Cirio
1/2 cipolla bianca affettata
Olio extra vergine di oliva q.b.
1 bicchiere di vino bianco secco
Brodo di verdure q.b.
Sale q.b.
Origano secco q.b.
Parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione

In una casseruola a bordo alto fate soffriggere la cipolla con l’olio, quando sarà dorata aggiungete il riso e fatelo colorire, sfumate con il vino bianco e aggiungete il brodo piano piano continuando a mescolare, aggiustate di sale e mettete la polpa di pomodoro, portate a cottura e spegnete. Mantecate con la mozzarella e guarnite con l’origano. Per renderlo ancora più appetitoso potete aggiungere del parmigiano e servite subito in tavola. Un risotto goloso e molto profumato che farà gola a tutti i vostri invitati.

Con questa ricetta semplice ma gustosa diamo il benvenuto a questa nuova settimana, vi aspetto con la prossima ricetta dove il cuoco sarà Pietro con la sua torta salata, la più buona che sia passata nella nostra cucina! Quando i figli superano i genitori

Salva

34 comments on “Risotto alla pizzaiola

  1. Una idea davvero felice: semplice e saporita. Non mi è mai venuto in mente di fare il risotto alla pizzaiola. Buon inizio settimana cara!

  2. Negli anni ’60 lo chiamavano il risotto al telefono… avevo trovato la ricetta in un vecchio libro di mia madre ed avevo passato giorni a interrogarmi sul motivo per cui gli avessero dato questo strano nome, finché non ho capito che si riferiva alla mozzarella filante…

  3. Decisamente una bontà questo risotto amica mia!!Io ho sempre preparato la carne cosi usando l’aglio al posto della cipolla ma questo risotto mi ispira davvero troppo!!Un bacione grande,Imma

  4. Amiamo anche noi questo risotto, e, se te la devo dire tutta, amiamo farlo d’estate con i pomodori freschi dell’orto ma non ho mai aggiunto mozzarella, solo un quintale di parmigiano, ahahahah
    La tua versione arricchita e formaggiosa mi piace un sacco, la proverò 😉
    Buon inizio di settimana

  5. Anche mia mamma era costretta a farmi le fettine alla pizzaiola perchè mangiassi un po’ di carne. Anche io adoro la pizzaiola e in casa mia facciamo una cosa simile ma invece che risotto, riso bollito condito con sugo alla pizzaiola. Questa versione risotto però mi sa che sia molto meglio. Da provare

  6. Allora non è solo a casa mia che la parola magica “pizza” rende tutto ottimo?
    Però buono davvero questo risotto, mi ci fionderei sopra anche adesso 🙂
    Un bacio e buona settimana.

  7. Proverò a farlo alla truppa… chissà che lo apprezzino…anche mia mamma faceva la carne alla pizzaiola (senza mozzarella ) per farmi mangiare la carne.. qua la odiano! 🙁

  8. L’ho preparato oggi a pranzo! Una bontà!
    La ricetta di Pietro l’ho vista su FB e si faceva mangiare con gli occhi, ha preso da te è evidente!
    Un abbraccio grande
    Ale

    1. Ciao Ale che bello averti qui! Ma dai vedi che non sono l’unica ad amare la pizzaiola 🙂 anche nel risotto!!!! Devo dire che questa volta l’alunno ha superato il maestro (se di maestri si può parlare) 🙂 grazie! Un abbraccione a te e buon pomeriggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *